Congelamento Prevenzione

3.4 1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Valutazione 3.40 (5 Voti)

Le ultime due settimane sono state estremamente fredde in quasi tutti gli Stati Uniti. Molte aree stanno stabilendo record per basse temperature e fattori di raffreddamento da vento dalla Georgia al Michigan. In questo periodo dell'anno molti di noi devono lavorare fuori o periodicamente o periodicamente e la protezione dal congelamento deve rimanere al primo posto nell'elenco per motivi di sicurezza

Causare
Il congelamento è causato dall'esposizione a temperature molto fredde. Gli anziani e i giovani sono particolarmente sensibili al congelamento.

Altri fattori di rischio includono:

  • Non vestirsi adeguatamente per il tempo, stare fuori al freddo troppo a lungo, o bagnarsi mentre si è esposti al freddo.
  • Avere una condizione medica che influisce sulla circolazione, come il diabete e l'aterosclerosi.
  • Avendo avuto un infortunio precedente causato dal freddo.
  • Assunzione di alcuni farmaci, tra cui alcol e nicotina, o farmaci come i beta-bloccanti, che riducono il flusso di sangue alla pelle.

Sintomi

È importante riconoscere i segni del congelamento in modo da poter chiedere aiuto medico, se necessario. I sintomi includono:

  • L'area interessata diventa insensibile.
  • La pelle può sentirsi congelata, ma i tessuti più profondi sono morbidi (congelamento superficiale) o l'intera area interessata si sente solida, dura e congelata (congelamento profondo).
  • La pelle può apparire cerosa, bianca o grigiastro.



Trattamento
Cerca immediatamente assistenza medica se sospetti che tu o qualcuno con cui sei con il raffreddore. In alcuni casi, il congelamento può avere esiti molto gravi. La mancanza di flusso sanguigno e di ossigeno alla pelle può causare la morte della carne, portando a danni permanenti ai tessuti. Ciò potrebbe comportare la necessità di amputazione delle estremità colpite. In alcuni casi, un individuo con congelamento svilupperà anche ipotermia, un'altra grave condizione di freddo che richiede assistenza medica di emergenza.

Se le cure mediche non sono immediatamente disponibili, segui questi "cosa fare e cosa non fare" per il trattamento del congelamento:

I "DO"

  1. Porta la persona al chiuso in una stanza calda il prima possibile.
  2. CHIAMARE immediatamente l'assistenza medica. Mentre aspetti che arrivi l'assistenza, puoi servire il brodo, il tè o un'altra bevanda calda.
  3. FARE riposare le aree ferite.
  4. Rimuovere eventuali indumenti bagnati o restrittivi.
  5. Riscaldare delicatamente l'area congelata. Per fare questo, immergere l'area interessata in acqua calda (non calda) per almeno 30 a 45 minuti, o finché l'area non si sente calda e la sensazione ritorna. Durante il riscaldamento, sii consapevole che l'individuo può lamentare un forte dolore e che l'area lesa potrebbe gonfiarsi e cambiare colore.
  6. DO prevenire l'infezione lasciando intatte le vesciche. Coprirli senza stringere con un panno sterile o pulito.

I "NON FARE"

  1. NON fare nulla che possa ferire ulteriormente il tessuto.
  2. NON strofinare o massaggiare la zona congelata con le mani, con la neve o con qualcos'altro.
  3. NON camminare sui piedi congelati. Chiedi al paziente di stare fermo con i piedi leggermente alzati.
  4. NON riscaldare l'area interessata se esiste la possibilità che venga nuovamente esposta al freddo. La pelle che viene riscaldata e poi ricongelata può subire ulteriori danni ai tessuti.
  5. NON usare il calore secco, come ad esempio una piastra elettrica, un fuoco, un asciugacapelli o un radiatore, per riscaldare l'area. La pelle può essere insensibile e può bruciare facilmente.

Prevenzione

È più facile prevenire il congelamento che trattarlo. Se devi uscire nel freddo pungente, preparati.

Osservando le cinque precauzioni di buon senso di seguito contribuirà a garantire che le tue uscite invernali finiscano in sicurezza:

  1. Vestire in modo appropriato abiti leggeri, ampi e stratificati forniscono sia ventilazione che isolamento. Completa il tuo look con un tessuto idrorepellente (non impermeabile).
  2. Proteggi la tua testa, mani e piedi. La perdita di calore sostanziale avviene attraverso il cuoio capelluto, quindi un cappello caldo è vitale. I guanti sono più caldi dei guanti e due paia di calzini (lana su cotone leggero) ti aiuteranno a tenere i piedi al caldo.
  3. Non bere alcolici o fumare prima di andare fuori al freddo. L'alcol, la caffeina e la nicotina lasciano la pelle più soggetta a lesioni termiche.
  4. Se ti bagni, entra! Rimuovere gli indumenti bagnati il ​​più rapidamente possibile.
  5. Controllati ogni mezz'ora circa per i segni di congelamento. Se dita, dita dei piedi, naso, orecchie o altre parti del corpo si sentono insensibili, entra immediatamente.

Questo argomento Toolbox è stata valutata da ______________________________________ sulle ___________________________ con i seguenti dipendenti: